Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Torna in Calabria per le vacanze e... gli rottamano l’auto
IL CASO

Torna in Calabria per le vacanze e... gli rottamano l’auto

di
La vicenda è accaduta nel Torinese: protagonista un uomo originario del Soveratese

La proverbiale efficienza della burocrazia settentrionale questa volta è incappata in una clamorosa topica. A rimetterci è stato un calabrese, originario di un paese della zona di Soverato, da anni residente in Piemonte. Dopo aver trascorso le vacanze estive in Calabria l’uomo al rientro a casa ha trovato la brutta sorpresa: i vigili urbani di Caselle Torinese avevano preso e rottamato la sua autovettura. Un clamoroso errore che adesso rischia di avere uno strascico giudiziario. A seguire il caso è l’avvocato Antonio Stivala. A finire nella morsa dello sfasciacarrozze è stata una Rover 25 di proprietà del cittadino calabrese da circa 20 anni. «C’era anche un legame affettivo», sottolinea l’avvocato. Prima di scendere in Calabria, racconta Stivala, il suo assistito ha parcheggiato la macchina sotto casa lasciando all’interno il passeggino e il seggiolino per il bambino. Lo sfortunato protagonista della storia sarebbe rimasto nel suo paese d’origine poco più di due settimane. Rientrato in Piemonte la Rover era sparita. Esclusa l’ipotesi del furto, il proprietario ha chiamato il comando della polizia locale che gli ha comunicato che la vettura era stata prelevata dal carro attrezzi e distrutta.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook