Giovedì, 02 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Politeama Catanzaro, a febbraio e marzo gli spettacoli di Ranieri e Siani
LA RIUNIONE

Politeama Catanzaro, a febbraio e marzo gli spettacoli di Ranieri e Siani

Si è insediato il nuovo Cda della Fondazione Politeama. Fiorita: “Condiviso impegno per rendere più sostenibile la gestione aprendo il teatro agli operatori della cultura”
Catanzaro, Cronaca
Il teatro Politeama di Catanzaro

Il Consiglio d’Amministrazione della Fondazione Politeama di Catanzaro, nella sua nuova composizione, si è insediato ieri per la discussione delle linee programmatiche che caratterizzeranno l’attività del Teatro cittadino nel nuovo anno. Al fianco del presidente e sindaco Nicola Fiorita, anche il direttore generale Aldo Costa e il Sovrintendente Gianvito Casadonte, oltre che i componenti del CdA, Salvatore Conforto e Anna Lia Paravati, in rappresentanza del Comune di Catanzaro, e Vincenzo Ursini per la Provincia di Catanzaro.
Al centro della riunione, la presa d’atto della situazione economico-finanziaria della Fondazione e la verifica degli interventi messi in atto, in termini di pianificazione, al fine di rendere sempre più sostenibile la gestione del Teatro. Sul tavolo, anche l'ampia progettazione portata avanti con l’obiettivo di reperire finanziamenti, sia a livello regionale che nazionale, che saranno concretamente spendibili per le future stagioni e per rilanciare la campagna abbonamenti. In calendario, per questo primo semestre, invece sono previsti spettacoli e concerti, alcuni in collaborazione con promoter e agenzie, come quelli di Massimo Ranieri il 17 febbraio e Alessandro Siani il 18 marzo.
“Insieme al management e a tutto il Cda – ha detto il presidente Fiorita – si è condivisa la necessità di mettere in campo tutte le iniziative utili per arricchire l’ordinaria programmazione con proposte e contributi provenienti da privati e realtà del settore attive sul territorio. Il Politeama deve rappresentare la casa della cultura aperta a tutti, attrattiva e inclusiva, in grado di diventare un incubatore di idee e di attività mirate a far vivere ogni giorno il nostro Teatro. Un percorso di cui non si potranno vedere i frutti nell’immediato, ma che è stato ben tracciato nelle intenzioni e nell’impegno di tutta la squadra che condivide il proprio attaccamento ad un patrimonio importante della città. In tal senso, il sostegno che potrà arrivare dagli enti soci fondatori, oltre che dai nuovi ingressi come quello della Camera di Commercio, sarà fondamentale per garantire ulteriore slancio al Politeama”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook