Mercoledì, 11 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
AMBIENTE

Cambiamenti climatici, a Catanzaro il progetto multiculturale "Amare-Eu"

di
cambiamenti climatici, catanzaro, progetto amare-eu, antonio de marco, Catanzaro, Calabria, Cultura
Palazzo De Nobili, sede del Comune di Catanzaro

Traghettare la città verso il futuro, aiutandola a gestire al meglio le difficoltà causate da eventi legati a un clima ormai in profondo mutamento ma anche crisi determinate da siccità, incendi o persino terremoti. In una parola “resilienza”. È proprio questo lo sfondo che sta alla base del progetto “Amare-Eu” - A multicultural approach to resilience (un approccio multiculturale alla resilienza) varato dalla Commissione europea e nell'ambito del quale Catanzaro è stata selezionata a inizio marzo scorso assieme ad altre tre città europee: Eraklion in Grecia, Skopje in Macedonia e Rotterdam in Olanda.

Proprio in questa settimana a Vejle, in Danimarca, si è svolto un incontro tra i rappresentanti dei centri coinvolti nel percorso. Per il Comune di Catanzaro a Vejle è andato il dirigente Antonio De Marco, che ha curato la fase di progettazione a Palazzo De Nobili.

De Marco, raggiunto a Vejle telefonicamente, ha spiegato che “Amare-Eu” mira a raggiungere questa resilienza attraverso la sperimentazione di pacchetti (dei tool kit) di misure volte a migliorare la capacità di adattamento del contesto urbano con un occhio di riguardo alla multiculturalità. La scelta della Commissione di Bruxellese su Catanzaro è stata dovuta proprio alla presenza di immigrati non nativi e di una nutrita comunità rom. Predisporre una rete di protezione civile, di intervento rapido e di gestione delle emergenze che tenga conto delle esigenze di realtà spesso cresciute con culture diverse da quella del posto, diventa particolarmente importante in caso di catastrofe.

Per saperne di più leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Catanzaro in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook