Mercoledì, 11 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
OPERA

Teatro Politeama di Catanzaro, l'affondo di Casadonte: "Serve un finanziamento ministeriale"

Madama Butterfly, teatro Politeama Catanzaro, Gianvito Casadonte, Catanzaro, Calabria, Cultura
Il teatro Politeama di Catanzaro

«Non è possibile che il Teatro Politeama di Catanzaro non abbia un finanziamento ministeriale». Lo ha detto il sovrintendente della fondazione Politeama di Catanzaro, Gianvito Casadonte, nel corso della conferenza stampa per presentare la «Madama Butterfly», l’opera lirica che domani sera chiuderà la stagione del teatro del capoluogo.

«La direzione generale del ministero per Beni culturali - ha aggiunto Casadonte - non può ignorare un teatro che fa due produzioni liriche, non può non contribuire al sostegno e alla crescita culturale di una città e di una regione. Lo dico in modo garbato ma chiaro. Si cerchi la prossima volta di fare le cose in modo più equilibrato, perchè il Sud è penalizzato e la Calabria è molto penalizzata, ed è grave».

«E non è possibile restare solo con un finanziamento comunale, perchè mantenere una struttura come il Politeama di Catanzaro è molto difficile e se quest’anno - ha concluso il sovrintendente - siamo riusciti a chiudere il bilancio con un piccolo attivo con ben sedici spettacoli è stato grazie ai nostri sforzi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook