Mercoledì, 11 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
A PALAZZO CHIMIRRI

A Serra San Bruno la mostra d'arte e artigianato "Tra il silenzio e la storia"

di
Associazione “NoveArt”, mostra d'arte e artigianato, Palazzo Chimirri, serra san bruno, Tra il silenzio e la storia, Alba Nisticò, Antonio Maio, Beniamino Giannini, Celeste Fortuna, Daniela Sibbio, Grazia Varone, Italo Cosenza, Tonino Gaudioso, Catanzaro, Calabria, Cultura
La mostra Tra il silenzio e la storia

E’ partita col titolo di “Tra il silenzio e la storia” la mostra collettiva d’arte e artigianato, organizzata dall’Associazione “NoveArt” di Vibo Valentia.

L’iniziativa è in corso presso la sala delle adunanze del palazzo Chimirri, a Serra San Bruno, e sta riscuotendo un notevole successo, ponendosi in questi giorni all’attenzione del pubblico come un evento di particolare interesse culturale.

Numerosi i dipinti esposti insieme a opere di scultura e di arte artigianale. Sono presenti alcuni tra i più quotati autori del settore tra cui Italo Cosenza, Celeste Fortuna, Tonino Gaudioso, Beniamino Giannini, Antonio Maio, Alba Nisticò, Daniela Sibbio e Grazia Varone.

Con questo evento di significativo valore artistico-culturale, l’associazione NoveArt centra ancora una volta l’obiettivo che è quello di far conoscere l’arte e l’attività artigianale attraverso contati diretti tra le persone e incontri culturali nel settore. Inoltre, la mostra tende ad allargare gli orizzonti didattici coinvolgendo educatori, insegnanti e operatori sociali col fine ultimo di trasmettere l’amore per l’arte intesa come bene sociale e valore per la persona.

La mostra resterà aperta fino al prossimo 12 maggio e le opere saranno messe a disposizione dei visitatori tutti i giorni dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 19,30. Già il primo giorno di apertura ha registrato un gran numero di visitatori e una buona raccolta di consensi e di commenti critici che sono andati ad arricchire il già folto bagaglio di positività a carico delle iniziative culturali dell’associazione.

Soddisfatti gli organizzatori che contano di stimolare ancora di più la passione degli artisti, gratificati da consensi ed incoraggiamenti che sono già arrivati da personalità che operano nel settore. Il fatto, poi, che la mostra è stata organizzata e aperta in una cittadina dell’entroterra calabrese come Serra San Bruno che è un centro ricco di arte e di artigianato, costituisce motivo di maggiore interesse non solo per gli artisti, ma anche per gli organizzatori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook