Domenica, 27 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Dario Elia, un catanzarese tra i big della danza classica mondiale
IL TALENTO

Dario Elia, un catanzarese tra i big della danza classica mondiale

di
danza, dario elia, Catanzaro, Calabria, Cultura

Arrivano dopo aver vinto un concorso il titolo e il posto di insegnante di danza classica nella scuola di ballo del “Dutch National Ballet” di Amsterdam per il catanzarese Dario Elia.

Ormai nella terra dei tulipani, il giovane artista ci fa sapere che nel “Dutch National Ballet” balla da otto anni iniziando anche ad insegnare fino alla selezione recente per il ruolo a pieno titolo.

«Sono felice - ha raccontato - perché così posso tramandare gli insegnamenti che io ho ricevuto alle future generazioni di ballerini. Ho passato tanti anni a ballare io stesso e a concentrarmi su di me Dario Ballerino, ora è il momento di dare quanto ho imparato».

Nel racconto di Dario e delle sue esperienze c'è il ricordo della sua attività a La Scala di Milano e al Royal Ballet di Londra, dove ha avuto insegnanti di fama internazionale «che mi hanno fatto capire che ballare non è un lavoro fine a se stesso ma è una passione, un modo di vivere che ti dà tanto e richiede tanto».

Alla selezione della scuola di ballo del Dutch National Ballet di Amsterdam hanno partecipato più di ottanta insegnanti: «Tutti abbiamo inviato il proprio curriculum e avendo superato questa prova ora insegno ai corsi maschili del terzo e quarto anno di studio. Sono del parere - ha spiegato ancora - che insegnare significhi avere una dedizione e vocazione dentro di sé».

Dario, che ora combina la sua attività di ballerino a quella nuova di docente, ha visto le scene di tutto il mondo e di tutti i teatri principali dal teatro Bolshoi di Mosca al teatro Marinsky di San Pietroburgo, da l'Opera di Parigi al Royal Opera House di Londra, per citarne alcuni.

«Ho ballato tutto il repertorio classico e sono fiero e contento di poter tramandare la mia esperienza. La Calabria e la mia famiglia fanno sempre parte di me e del mio essere, anche se ho dovuto lasciare il mio Paese per portare il mio sogno al traguardo che immaginavo da bambino nella mia cara Catanzaro, dove tutto è iniziato con la scuola Artedanza».
L'artista insegna ora al Dutch National Ballet di Amsterdam.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook