Martedì, 19 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Concerto di capodanno in streaming dal Politeama di Catanzaro

Concerto di capodanno in streaming dal Politeama di Catanzaro

Il programma ispirato alle più famose arie del repertorio lirico italiano saranno eseguite per l’occasione dall’Orchestra filarmonica della Calabria, diretta dal maestro Filippo Arlia, con la voce del tenore Francesco Fortes
concerto di capodanno, diretta streaming, politeama catanzaro, Aldo Costa, Filippo Arlia, Francesco Fortes, Gianvito Casadonte, Sergio Abramo, Catanzaro, Cultura
Il teatro Politeama di Catanzaro

Il Politeama di Catanzaro accoglierà l’arrivo del 2021 con il Concerto di Capodanno trasmesso in streaming sui canali social del teatro. L’appuntamento è per giorno 1 gennaio, alle ore 18, con un programma ispirato alle più famose arie del repertorio lirico italiano, eseguite per l’occasione dall’Orchestra filarmonica della Calabria, diretta dal maestro Filippo Arlia, con la voce del tenore Francesco Fortes. «Il teatro Politeama, grazie allo strumento del web, non ha voluto rinunciare al momento tradizionale dell’augurio musicale del primo dell’anno, regalando così al proprio affezionato pubblico un momento speciale da condividere idealmente tutti insieme»: così il sindaco e presidente della Fondazione Politeama, Sergio Abramo, presenta l’iniziativa fortemente voluta da tutto il management con a capo il sovrintendente Gianvito Casadonte e il direttore generale Aldo Costa. «Seppur lontani fisicamente – ha commentato Casadonte - saremo sicuramente vicini col cuore, dando il benvenuto al nuovo anno in compagnia delle musiche che continuano a fare grande l’Italia in tutto il mondo e che, speriamo, possano infondere quel sentimento di speranza e di fiducia, oggi più che mai necessario».  Protagonisti tanti professionisti, provenienti da tutta la Calabria, pronti a riaprire il sipario: «Un evento reso possibile grazie alla collaborazione e alla sensibilità del maestro Arlia – ha aggiunto Costa - nell’ambito della sinergia instaurata con il conservatorio Tchaikovsky che ha contribuito a fare del Politeama anche un polo formativo di alto livello. Ora aspettiamo, con la dovuta prudenza, le decisioni ministeriali per cercare di programmare una breve rassegna, possibilmente prima dell'estate».  Lo stesso Arlia - ringraziando, in particolare, il sovrintendente Casadonte per aver ideato e condiviso l’evento -, ha sottolineato che «per l’Orchestra è l’opportunità di tornare a calcare il palcoscenico dopo dieci mesi di inattività. Il desiderio di tornare alla normalità è davvero forte e, in tal senso, il programma scelto, ispirato da alcune delle più celebrate ouverture della lirica italiana, è anche un regalo al grande pubblico nell’attesa di poterci presto riabbracciare».

Il programma del concerto:

G. Rossini: “Ouverture” da Il Barbiere di Siviglia

G. Puccini: “E Lucevan le stelle” da Tosca

G. Rossini: “Ouverture” da Semiramide

R. Leoncavallo: “Vesti la giubba” da Pagliacci

P. Mascagni: “Intermezzo” da Cavalleria rusticana

G. Puccini: “Nessun dorma” da Turandot

G. Rossini: “Ouverture” da Guglielmo Tell

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook