Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Valentia in festa, il dasaese Antonio Malvaso protagonista della prima giornata
EDITORIA

Valentia in festa, il dasaese Antonio Malvaso protagonista della prima giornata

di
valentia in festa, Antonio Malvaso, Catanzaro, Cultura
Antonio Malvaso

Sarà il dasaese Antonio Malvaso, con la sua opera prima “La Variabile Costante”, a inaugurare la prima giornata della quarta edizione del “Valentia in Festa”, dialogando con la direttrice della Valentia Edizioni (editrice del volume) Teresa Pugliese giovedì alle 18:00 al Valentianum. Studente al sesto anno di medicina e chirurgia al San Raffaele di Milano Antonio Malvaso ha la passione per la scrittura e ha prodotto il suo primo libro dato alle stampe (dopo tanti scritti e riposti nel cassetto) ispirato da un sogno. Protagonista è un’identità senza forma ma con l’ossessione per il passato e per i ricordi, che rappresentano, questi ultimi, tante vite parallele che egli è costretto a vivere una dopo l’altra, a volte come déjà-vu a volte come realtà vera e propria, trovando in ciascun ricordo gli indizi che il suo unico alleato, un orologio, il tempo, gli permetterà di interpretare per poterne uscire. Indizi che non sono altro che temi della vita su cui l’entità errante si ferma a riflettere utilizzando un’impostazione mentale allo stesso tempo filosofica, matematica e medica. Ma dietro l’angolo è pronto l’altro ricordo, e la storia si ripete, trasformando la vita del protagonista in una sorta di personalissimo thriller psicologico/psichedelico con tanti episodi che si rincorrono e lo perseguitano. Una vita che costantemente varia tormentandolo. Una “Variabile Costante”, appunto. In sostanza, forse inseguendo la propria deformazione professionale, la tematica dualistica trattata dall’autore è quella di salute/malattia, che il protagonista prova ad interpretare per capire se è meglio viverle nella realtà o nella fantasia. Al termine del susseguirsi turbolento di questi ricordi, comunque, il primo attore interprete degli stessi si troverà a dover fare i conti con qualcosa che si scoprirà essere alla base della genesi di tutte le sue innumerevoli vite parallele. Di cosa si tratta? Riuscirà a venirne a capo? La risposta arriverà solo leggendo il libro. E, chi volesse avere altri indizi per provare a risolvere l’arcano mistero, non deve far altro che partecipare alla presentazione di domani pomeriggio.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook