Giovedì, 06 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Ostrakon, a Squillace il vino che ha il sapore della solidarietà
ECCELLENZA

Ostrakon, a Squillace il vino che ha il sapore della solidarietà

di
Prodotto dall’associazione Ama Calabria, i proventi sostengono progetti sanitari

Con il termine “Ostrakon” i Greci indicavano il coccio o il vaso. E il dialetto squillacese conosce bene questo termine: con la parola “stracu” si indica tuttora il coccio, simbolo della ceramica artistica locale. Ma “Ostrakon” è anche il nome di un vino. Un nettare speciale perché ha il sapore della solidarietà. Viene prodotto a Squillace dall’associazione Ama Calabria (auto mutuo aiuto), nata nel 2004 grazie alla sensibilità di alcuni soci fondatori, con l’obiettivo di dare una risposta concreta, in termini di assistenza socio-riabilitativa e di auto mutuo aiuto, appunto, a quanti vivono una situazione di disagio psichico e di emarginazione sociale. Il lavoro si svolge attraverso una sana combinazione che intreccia l’aiuto formale, tecnico, sanitario e specialistico con l’esperienza, la motivazione, la spontaneità, il calore umano e il coinvolgimento personale di volontari, operatori e familiari.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook