Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Premio Carlino d’Argento a Catanzaro, svelati gli insigniti della cerimonia del 9 dicembre al Politeama
I DETTAGLI

Premio Carlino d’Argento a Catanzaro, svelati gli insigniti della cerimonia del 9 dicembre al Politeama

Una importante occasione per fare squadra tra il mondo dell’associazionismo giovanile e promuovere la cultura in città grazie alla testimonianza di straordinarie personalità impegnate in diversi campi e profondamente legate al territorio. Ritorna il Premio Carlino d’Argento, alla sua quinta edizione, organizzato dall’omonima associazione e dal Leo Club Catanzaro Host, con il patrocinio del Comune di Catanzaro e della Presidenza del Consiglio regionale, oltre che della Provincia di Catanzaro e della Camera di Commercio di Catanzaro-Crotone-Vibo, i cui dettagli sono stati presentati a Palazzo de Nobili.
Al centro una ricca tre giorni di eventi che culminerà il 9 dicembre prossimo, alle 19, al Teatro Politeama ad ingresso gratuito, con la consegna delle onorificenze originali realizzate dall'orafo scultore Antonio Affidato e dal maestro orafo Michele Affidato agli insigniti di questa edizione i cui nomi sono stati svelati dalla presidente della commissione del Premio, Anna Russo: per la cultura il poeta Achille Curcio, per le arti visive Luca Viapiana, per l'impegno nel sociale la Cooperativa Kyosei per l'attività svolta con la Casa di Nilla, per l'imprenditoria giovanile Eugenio Marino di Doctorium. Si aggiungerà un premio speciale a Giuseppe Raiola, presidente di Unicef Calabria. La serata presentata da Domenico Gareri sarà arricchita dagli interventi artistici della Band del Conservatorio Tchaikovsky di Catanzaro, dalla performance di danze acrobatiche della Maison de la Dance, dall'esibizione della giovane voce Marisa Vergata. Il programma complessivo partirà il 7 dicembre con la Giornata della cultura: alle 10, all'Itas Chimirri, il convegno d'apertura "L'arte cinematografica del Novecento" a cui è previsto l'intervento del Presidente della Cineteca della Calabria, Eugenio Attanasio. Seguirà la visita guidata per gli studenti alla mostra "Il mito di Fellini" al Complesso monumentale San Giovanni. Giovedì 8 dicembre spazio agli itinerari turistici, in collaborazione con la Cooperativa Artemide, con il Classic tour, alle 11, per le vie del centro storico e la visita alla mostra permanente del Marca, e il Bike tour, alle 17, sempre nel cuore della città.
Yves Catanzaro, presidente dell’associazione promotrice, ha sottolineato la volontà di “allargare sempre di più l’offerta culturale legata al Premio, anche attraverso la creazione di nuove sinergie come quella con il Conservatorio”. “Iniziative del genere – ha commentato l’assessore alla Cultura del Comune di Catanzaro, Donatella Monteverdi, servono a creare un nuovo spirito, animato dalla condivisione, per costruire insieme con i giovani un senso autentico di comunità, a fronte delle divisioni che spesso ci hanno penalizzato”. “Il Premio Carlino d’Argento – ha concluso l’assessore al Turismo di Palazzo de Nobili, Antonio Borelli – contribuisce a far scoprire e riscoprire la città, insieme alle nuove generazioni, ispirandosi al modello del servire e dell’aiutare gli altri, partecipando attivamente in un progetto che valorizza l’identità del nostro territorio”. Valentina Funaro ha evidenziato la “positiva collaborazione instaurata con la volontà di coinvolgere specialmente il mondo della scuola attorno ai temi della cultura e della conoscenza storica della città”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook