Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Calabria, la Regione destina 5,6 milioni al settore dell'artigianato
FONDI

Calabria, la Regione destina 5,6 milioni al settore dell'artigianato

artigianato, fondi, regione calabria, Felice Iracà, Francesco Russo, Mario Oliverio, Catanzaro, Calabria, Economia
Artigiano a lavoro

Ammonta a 5,6 milioni di euro il fondo per gli incentivi alle imprese del settore dell'artigianato in Calabria. L'iniziativa e' stata presentata alla Cittadella regionale di Catanzaro dal presidente della Regione Mario Oliverio, dall'assessore allo Sviluppo economico Francesco Russo, dal dirigente regionale Felice Iraca' e dal commissario di Fincalabra Carmelo Salvino.

La partecipazione al bando sara' resa possibile attraverso uno uno sportello gestito da Fincalabra verso il quale gli artigiani, tramite le associazioni di categoria e le banche, potranno presentare le loro domande necessarie per attingere alle risorse di cui 1,6 milioni di euro provengono dal bilancio dell'ente e 4 milioni dal Programma di azione e coesione.

"Il fondo, che parte con la piattaforma attiva da oggi - ha detto Oliverio - e' a sostegno degli artigiani calabresi e di un settore importante per l'economia della regione. Sono migliaia, infatti, le aziende che non solo producono ricchezza e valore ma costituiscono anche opportunita' di lavoro. Dopo l'agricoltura l'artigianato e' il comparto più importante sul piano occupazionale per la Calabria con attivita' spalmate sul territorio e diffuse ovunque. Si tratta - ha detto ancora Oliverio - di una linfa vitale per fare esprimere le potenzialita' della regione: non a caso abbiamo voluto destinare risorse a favore di quelle migliaia di artigiani che ogni mattina aprono la loro bottega producendo ricchezza e lavoro. Questo e' il primo strumento operativo, altri ne seguiranno in particolare per agevolare il ricambio generazionale e per sostenere l'artigianato artistico tradizionale. Le risorse assegnate - ha sostenuto ancora Oliverio - costituiscono solo una prima tranche perche' in base alla risposta che otterremo saranno spostate ulteriori risorse".

"L'intervento che presentiamo oggi - ha detto l'assessore Russo - giunge a valle dell'approvazione della legge sull'artigianato attesa da trent'anni e che riordina tutto il settore. All'interno della legge - ha aggiunto Russo - ci sono alcune proposte operative concrete come l'apertura dello sportello attraverso il quale tutti gli operatori potranno presentare le loro domande per ottenere i contributi in conto capitale e/o in conto interessi. Riteniamo che questo sia un momento molto importante per uno dei principali motori dell'economia calabrese, con quasi il 10% del pil regionale".

"Il bando - ha detto Iraca' - si inserisce in una filiera che stiamo mettendo a sistema da anni e non e' un intervento spot". Il dettaglio delle attivita' dello sportello sono state illustrate da Salvino che ha sottolineato l'aspetto della "piena digitalizzazione delle domande che saranno gestite da una piattaforma web".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook