Martedì, 19 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
MOBILITAZIONE

Dipendenti in sciopero al Comune di Lamezia per la mancata contrattazione

di
comune di lamezia, dipendenti, sciopero, Catanzaro, Calabria, Economia
Comune di Lamezia

Una protesta pacifica durata un paio d’ore per lanciare un chiaro e deciso messaggio alla città: «Le prime vittime della burocrazia siamo noi». I dipendenti del Comune, ieri mattina, hanno dato vita ad un sit-in nel piazzale di via Perugini per rivendicare i loro diritti e per rispondere alle tante critiche e polemiche degli ultimi mesi.

«Lavoriamo per le persone e con le persone e siamo orgogliosi di essere utili al bene pubblico» hanno ribadito i dipendenti in stato di agitazione. Questa la loro risposta agli attacchi continui rivolti alla burocrazia comunale dall’opinione pubblica, nell’ultimo anno. Durante la protesta è stata evidenziata ancora una volta «la cronica e grave situazione di carattere organizzativo unitamente alla strutturale carenza di organico».

«Siamo stanchi di fungere da capro espiatorio alle inefficienze palesate – hanno incalzato i manifestanti – i responsabili hanno un nome e un cognome. Abbiamo elementi certi per poter dimostrare che quello che si poteva fare non si è fatto. Un’indolenza inaudita ha portato in uno stato di profonda agonia l’apparato burocratico del Comune di Lamezia Terme».

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Catanzaro in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X