Mercoledì, 23 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
LA VICENDA

Crotone, pescatori sul piede di guerra: il Comune usi correttamente i fondi a noi destinati

di

La cooperativa di pescatori “L’Orizzonte", attraverso una lettera a firma dell'avvocatessa Manuela Asteriti, ha diffidato il Comune di Crotone a «continuare ad impiegare» le royalties «per le finalità finora perseguite», perché in contrasto con la legge e causa «di danno all’erario regionale e comunale». Lo stesso documento è stato inviato anche alla sezione di controllo della Corte dei conti regionale.

Si alza il livello dello scontro sulle royalties da destinare ai pescatori, i quali da tempo lamentano la mancata erogazione delle risorse economiche da parte del Comune per gli anni 2014-2018. Si tratta di somme che il ministero dello Sviluppo economico, tramite la Regione, trasferisce ai territori nei quali l’Eni estrae gas metano.

Ed una percentuale di queste risorse, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, spetta alle marinerie per consentire loro di far fronte alle limitazioni delle attività di pesca determinate dalla presenza in mare delle piattaforme estrattive.

«Ho avuto modo di verificare – scrive Asteriti nella diffida – una reiterata e continua modalità di utilizzo delle risorse provenienti dalla royalties, nella misura e per le annualità ricevute dalla Regione Calabria, che appare a dir poco anomala».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook