Giovedì, 18 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
REPORT

Catanzaro, crisi nera nel settore immobiliare: -35% rispetto al 2017

di
catanzaro, crisi, settore immobiliare, Francesco Granato, Catanzaro, Calabria, Economia
Negozi chiusi e flessione della domanda di locali commerciali

Negozi chiusi e flessione della domanda di locali commerciali sono i segnali, a Catanzaro come altrove, della vistosa crisi del settore immobiliare, che registra una serie di cause concomitanti fra cui il calo demografico che ha ridotto la richiesta di abitazioni e l’e-commerce che ha “segato” l’utilizzo di quei locali.

Il rilancio dell’urbanistica intesa non più come strumento “verticistico”  ma come programmazione “concordata” con gli attori economici e i cittadini, è una condizione imprescindibile per affrontare anche a Catanzaro la crisi del mercato immobiliare, che ha registrato un enorme flessione con calo progressivo del numero delle compravendite e dei prezzi degli immobili, mentre l’unico aumento si è registrato nelle richieste di mutuo e nel rapporto fra il prestito richiesto dalle famiglie e il valore dell’immobile acquistato, con un rapporto che oggi si è stabilizzato al 75%.

Lo ha sostenuto l’ex sindaco di Catanzaro e vicepresidente nazionale di Federproprietà, Francesco Granato, che ha richiamato i dati di Assoimmobiliare secondo i quali il mercato immobiliare italiano ha chiuso il 2018 con un calo dei volumi del 35% rispetto all’anno precedente, al focus su consumi, credito, investimento e risparmio che si è tenuto alla Camera di Commercio.

La drammatica crisi è stata al centro degli interventi di Tommasina Lucchetti vice presidente dell’Ente camerale, Riziero Bruno e Fortunato Caristo di Bankitalia, Aldo Ferrara presidente di Confindustria Catanzaro, moderati da Alessandro Tarantino.

Strumenti cruciali per il rilancio anche, secondo Granato, la rigenerazione urbana attraverso il recupero di tutti i volumi edilizi non in uso, la valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico e l’utilizzo delle nuove opportunità: il rent to buy, il condhotel, il leasing immobiliare e le centrali per la gestione  unificata di patrimoni privati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook