Lunedì, 26 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
INCENTIVI

Tassa sui rifiuti, a Guardavalle sconti per chi elimina le slot machine e vive nel centro storico

di
agevolazioni tari, guardavalle comune, slot centro storico, Catanzaro, Calabria, Economia
Il comune di Guardavalle dall'alto

Le novità introdotte con l'approvazione del Piano finanziario della Tari per il 2019, deliberata dal consiglio comunale, sono state concepite per valorizzare il centro storico della cittadina ionica, attraverso delle agevolazioni sulle tariffe della tassa sui rifiuti, nella cui determinazione è necessario tenere conto della copertura totale dei costi di gestione del servizio che nel caso del Comune di Guardavalle è pari a circa 540mila euro.

La proposta, esposta dal consigliere Angelo Raffaele Campagna, prevede la riduzione del 50% sulle somme dovute dai cittadini per la Tari a favore delle nuove imprese e le nuove attività commerciali “No Slot”. Si tratta di un'agevolazione che premia gli esercenti che scelgono di non installare nei loro locali gli apparecchi da gioco e che è valida per i prossimi cinque anni.

Lo stesso lasso temporale previsto per l'applicazione dell'esenzione dal tributo alle nuove coppie costituite, ai nuovi residenti o ai nuclei familiari che si trasferiscono nel centro storico.

Per saperne di più leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Catanzaro in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook