Venerdì, 19 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
SPENDING REVIEW

Catanzaro, uffici comunali a Palazzo di Vetro per dimezzare i costi

di
comune catanzaro, Palazzo di Vetro, provincia catanzaro, Catanzaro, Calabria, Economia
Provincia di Catanzaro

Porterebbe a un dimezzamento della spesa annuale sostenuta dal Comune per la locazione di alcuni immobili e porterebbe nuove risorse nelle casse della Provincia. La proposta di trasferire in piazza Rossi alcuni uffici comunali lanciata dal presidente dell'ente intermedio Sergio Abramo, nonché sindaco del capoluogo, rientra ancora una volta nell'ambito della razionalizzazione e riorganizzazione in corso a Palazzo di Vetro e stavolta coinvolge direttamente anche l'altro “palazzo” della città, il De Nobili.

Attualmente il Comune spende circa trecentomila euro all'anno per i fitti relativi agli immobili privati che ospitano gli uffici delle aree Personale, Urbanistica, Patrimonio, le Attività economiche, lo Sport e la Pubblica istruzione. Si tratta in particolare di quegli uffici situati su quattro piani nello stabile di via Jannoni, proprio di fronte a Palazzo De Nobili, e sul Corso.

L'idea del trasferimento è emersa nel corso delle attività di razionalizzazione avviate nei mesi scorsi dall'amministrazione provinciale Abramo, alla luce della disponibilità di interi piani ormai vuoti a Palazzo di Vetro: «Se prima questo ente - ha affermato nei giorni scorsi Abramo - aveva circa 500 dipendenti, oggi ha una pianta organica di 230».

L'articolo completo nell'edizione odierna di Catanzaro della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook