Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
LIEVITANO LE SPESE

Comune di Vibo in dissesto, dopo sei anni il conto è di oltre 1 milione e mezzo

di
vibo valentia, Catanzaro, Calabria, Economia
Comune di Vibo Valentia

Oltre un milione speso in sei anni e mezzo dalla dichiarazione di dissesto finanziaria avvenuta il 21 giugno 2013, ma il Comune di Vibo è ancora nel pantano sul piano finanziario. All'orizzonte non ci sono prospettive di facile... riequilibrio. E il Piano messo in atto dall'amministrazione per evitare il secondo default finanziario, caso pressochè singolare sul piano nazionale, non è detto che vada a buon fine.

Così Pantalone, ovvero il contribuente, continua a pagare dazio. Non solo perché le aliquote rimangono al massimo con i servizi ridotti al lumicino - senza dimenticare i tanti creditori che si sono ritrovati a trattare sul proprio credito rinunciando in alcuni casi anche al 40% del dovuto -, ma anche e soprattutto per il fatto che l'organo straordinario di liquidazione in carica continua a produrre pochi atti ma tantissime uscite. Insomma, i cittadini non solo pagano il dissesto in termini di oneri tributari, ma sono costretti anche a pagare il costo del fallimento finanziario. E non sono proprio noccioline.

L'articolo nell'edizione di Catanzaro della Gazzetta del Sud

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook