Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
LAVORO

Licenziamenti al Carrefour di Crotone, l'azienda: "Ci dissociamo"

La società Carrefour Italia si dissocia pubblicamente dalla decisione della Grande distribuzione lametina di Francesco Perri di chiudere il punto vendite di Crotone, scelta che ha portato al licenziamento di 52 dipendenti.

«Carrefour Italia ha appreso da notizie di stampa che un imprenditore esterno all’organizzazione, e che gestisce un punto vendita in franchising, avrebbe proceduto al licenziamento di 52 dipendenti impiegati a Crotone - recita un comunicato dell'azienda -. Pur non entrando del merito delle decisioni di business, che afferiscono unicamente a questo imprenditore terzo, l’azienda si dissocia fermamente dalle modalità con cui questa decisione, che impatta negativamente su un’intera comunità, è stata gestita e comunicata».

«Tali modalità, inoltre - aggiunge Carrefour Italia - sono profondamente contrarie ai principi etici di business che
contraddistinguono il nostro Gruppo in Italia. L’azienda ha pertanto chiesto immediatamente chiarimenti all’imprenditore ed è pronta ad intraprendere ogni azione necessaria alla tutela e al rispetto delle proprie procedure e del proprio modus operandi».

I 52 dipendenti del supermercato della città calabrese avevano ricevuto via Whatsapp la notifica dei licenziamenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook