Giovedì, 05 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
SANITA'

Farmacie di Catanzaro, presto i rimborsi: l'Asp dovrà versare 15 milioni

di

È stato scongiurato in extremis il rischio serrata annunciato da Federfarma e calendarizzato per il prossimo 25 novembre. Data per la quale tutte le 140 farmacie presenti sul territorio catanzarese avevano annunciato lo sciopero a causa dei pesanti ritardi accumulati dall'Azienda sanitaria provinciale nel rimborso degli importi sostenuti per l'erogazione dei farmaci in regime di convenzione con il Servizio sanitario nazionale.

Le contestazioni e le rimostranze vanno avanti ormai da mesi e soltanto ieri, all'esito di un incontro tenuto nella sede della direzione generale, si è trovato l'accordo che ha così disinnescato il rischio sciopero. Ingenti sono le risorse che l'Asp, di recente sciolta per infiltrazioni mafiose e commissariata, avrebbe dovuto trasferire alle farmacie, alcune risalenti anche all'annualità 2018.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook