Giovedì, 05 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
TURISMO

A Vibo la tassa di soggiorno non è per tutti, sono esenti i magistrati e le forze dell'ordine

di
tassa di soggiorno, vibo, Catanzaro, Calabria, Economia
vibo valentia

È ormai imminente l'introduzione della tassa di soggiorno a Vibo con relativo regolamento. Al di là di qualche rimbrotto tra le fila della maggioranza, la questione, affrontata in prima commissione, arriverà in Aula il prossimo 9 dicembre.

L'imposta prevista di 1,5 euro per alberghi, 1 euro per B&B e 0.50 centesimi giornalieri per le strutture di campeggio, non andrà ad incidere su tutte le categorie.

Insomma, tassa di soggiorno sì, ma non per tutti. Chi beneficerà dell'esenzione saranno categorie “protette” come forze dell'ordine non residenti, vigili del fuoco e - stando agli emendamenti proposti in Commissione - anche i magistrati. Esenti anche gli under 14, i portatori di handicap.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook