Domenica, 27 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Vibo, riaperture nel segno dei rincari: i costi della fase 2 pesano sui clienti
CORONAVIRUS

Vibo, riaperture nel segno dei rincari: i costi della fase 2 pesano sui clienti

di

Con la fase 2 è scattato a Vibo l'aumento dei prezzi. In testa alla classifica dei rincari i parrucchieri, i quali hanno dovuto mettere mano al portafogli per adeguarsi alle nuove disposizioni anticovid. Se in passato la messa in piega costava da 8 a 12 euro oggi non è più così. La “forbice” varia da salone a salone. Alcuni si accontentano di un aumento di 2/3 euro solo per i presìdi che il cliente utilizza. Altri invece nella spesa comprendono sanificazione e attrezzature monouso, per cui il costo sulla piega lievita fino a 4/5 euro in più rispetto al passato. Poi ci sono parrucchieri che vendono per ciascun cliente un kit da 25 euro che comprende spazzole, asciugamani e kimono personali. Ma i rincari non si fermano qui. Infatti alcuni hanno incrementato pure i costi dei vari trattamenti, tra cui taglio, meches, e colore.

«Abbiamo dovuto chiamare una ditta specializzata per sanificare i locali - spiegano gli artigiani del centro - e questa operazione andrà ripetuta ogni quindici giorni. In più ci siamo dovuti attrezzare con molti dispositivi monuso e quant'altro». A tutto questo, poi, si aggiunge che le regole del distanziamento sociale causeranno una riduzione del numero dei clienti e di conseguenza dei guadagni. Infatti, i clienti, previo appuntamento, potranno essere ricevuti in base alla metratura dei locali. Dunque, chi qualche aumento lo ha praticato, lo giustifica con le perdite a cui dovrà fare fronte e l'aggravio del costo dei prodotti.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook