Domenica, 26 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Royalties dei pescatori del Crotonese, si lavora a un accordo per l'erogazione diretta
LA RIUNIONE

Royalties dei pescatori del Crotonese, si lavora a un accordo per l'erogazione diretta

di

In futuro le royalties ai pescatori del Crotonese dovranno essere erogate direttamente dalla Regione, senza passare dagli otto Comuni costieri. Per questo, è prevista una revisione dell’accordo di programma quadro – l’ultimo è stato siglato il 22 febbraio 2017 – mirato a riscrivere i rapporti tra la Cittadella di Catanzaro e gli enti locali interessati. Sono alcune delle novità che sono emerse questa mattina durante la riunione che si è tenuta in Regione tra l’assessore allo Sviluppo economico Fausto Orsomarso, il deputato Sergio Torromino, il consigliere regionale Vito Pitaro ed una delegazione delle marinerie di Crotone, Cirò Marina e Isola Capo Rizzuto.

Al centro del confronto, il mancato trasferimento delle royalties ai pescatori dal 2014 ad oggi. Si tratta di somme di denaro che il ministero dello Sviluppo economico eroga, attraverso la Regione, e ha trasferito ai centri costieri dove la Ionica Gas (società del gruppo Eni) estrae metano dal sottosuolo marino. Ed una percentuale di questo denaro fino al 2013 era destinato alle marinerie per consentire loro di far fronte all’interdizione alla pesca causata dall’attività estrattiva.

Dopodiché sono emersi dubbi sull’interpretazione della norma che disciplina questa materia, che ha frenato l’erogazione delle royalties. In pratica, i Comuni costieri hanno smesso di trasferire tali risorse economiche per il timore che questi soldi potessero essere intesi come aiuti di Stato. Una valutazione che nei mesi precedenti è stata accantonata dai pareri ministeriali e dalla Commissione Europea. Ecco perché, se per il futuro sembra che sia stata tracciata una strada, per le somme arretrate e non elargite saranno chiamati in causa i Comuni.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook