Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Vibo, commercianti ormai in ginocchio tra tasse e mancanza di confronto
LA CRISI

Vibo, commercianti ormai in ginocchio tra tasse e mancanza di confronto

di

«Le misure straordinarie per il contenimento dell'epidemia da Covid-19 hanno inciso e tuttora incidono sulle attività economiche, con un impatto drammatico sugli esercenti». All'indomani della riunione tra commercianti e amministrazione comunale di Vibo a riaccendere i riflettori sui problemi del settore è Antonella Petracca, presidente provinciale di Federmoda (Confcommercio).

Le attività, a parere della rappresentante di categoria, dapprima hanno dovuto chiudere e ora alla riapertura sono costrette a misurarsi con il forte decremento di redditività per l'inevitabile calo generale dei consumi. I dati confermano le difficoltà soprattutto per le piccole imprese e per gli operatori commerciali della città, i quali «da qui a fine anno - rileva la presidente provinciale di Federmoda - dovranno fare i conti con ben 180 scadenze fiscali tra tasse, tributi e quant'altro».

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook