Domenica, 05 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Il prefetto di Catanzaro “richiama” i commissari di Lamezia
LA GESTIONE

Il prefetto di Catanzaro “richiama” i commissari di Lamezia

di

L'immobilismo della macchina amministrativa di via Perugini non ha lasciato indifferente il Prefetto di Catanzaro Francesca Ferrandino, che ha inviato una missiva alla commissione straordinaria che guida il Comune ormai da quasi un anno, evidenziando diverse criticità nell'ambito della gestione commissariale. Sedici punti da chiarire, racchiusi in tre pagine, di cui il Prefetto chiede «esaustivi elementi di riscontro per ciascuna delle circostanze evidenziate».

Si parte subito dalla «incoerenza nelle assegnazioni delle funzioni in relazione alle competenze personali» dei tre dirigenti in servizio (mentre la pianta organica ne prevede 7). Tutti e tre i dirigenti, scrive il Prefetto, sono stati citati nella relazione della commissione d’accesso e due su tre (Nadia Aiello e Alessandra Belvedere) ad oggi sono in aspettativa.

La versione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook