Giovedì, 19 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
PER SAVUTANO

I 30 milioni in arrivo a Lamezia destinati ad un solo quartiere

di
30 milioni, lamezia, un quartiere, Catanzaro, Calabria, Politica
A dare notizia dell'arrivo dei fondi è stato il presidente della Provincia di Catanzaro Sergio Abramo

«Sembra che il presidente della Provincia Sergio Abramo non abbia colto il senso del ‘Piano nazionale per le città’, della sua origine e delle sue finalità, nonché del contenuto della Legge di bilancio 2019. La smania di protagonismo porta ad affermazioni affrettate e fuorvianti, a cominciare da quella che il finanziamento di 30 milioni di euro è merito suo».

Non le manda a dire Gianluca Cuda, segretario provinciale del Pd che interviene a gamba tesa sulla vicenda del finanziamento di 30 milioni di euro destinato a Lamezia. Fondi del “Piano nazionale per le città” il cui imminente arrivo è stato annunciato nei giorni scorsi dal presidente dell’ente intermedio Sergio Abramo. «Il finanziamento - afferma Cuda - riguarda una sola zona degradata di Lamezia Terme, il quartiere Savutano. I fondi – incalza il segretario provinciale del Pd - dovranno essere utilizzati esclusivamente per la rigenerazione e il completamento dei complessi di edilizia popolare».

Cuda tiene a sottolineare: «Fu l’amministrazione di centrosinistra, guidata da Gianni Speranza, ad elaborare un progetto innovativo che, non a caso, venne scelto tra i 28 meritevoli a livello nazionale, durante il governo Monti. Non si comprende, quindi, l’affanno di appuntare medaglie che non rendono merito prima che alla verità dei fatti ai protagonisti stessi della vicenda in questione». La proposta all’epoca presentata dalla giunta Speranza è il progetto “Sara - Savutano rigenerazione ed animazione” elaborato dal Comune sulla base di un protocollo d'intesa con l'Aterp (Azienda territoriale per l'edilizia residenziale).

Il progetto prevede la riqualificazione di una parte del quartiere Savutano attraverso «interventi tra loro integrati quali il completamento delle palazzine di proprietà dell'Aterp e degli annessi spazi esterni e interventi di riconversione dell'ex cantina sociale, di proprietà comunale. Il tutto con una spesa complessiva prevista di circa 36 milioni di euro.

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Catanzaro in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook