Lunedì, 16 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
AMMINISTRAZIONE

Il Comune di Vibo pensa al dopo Costa, a sinistra regna la confusione

di

Tra passato e futuro, palazzo “Luigi Razza” vive in un limbo dal quale farà fatica ad uscire. Il “De Profundis” sull'amministrazione Costa è suonato da una settimana, ma non si riescono ancora ad intravedere alternative concrete. Manca ancora un progetto per la città. E se nel centrodestra, tra vari distinguo, c'è chi tenta di aggregare le forze in campo, a sinistra la situazione appare decisamente più convulsa.

Perché il perno di quell’area politica rimane il Partito democratico, un partito senz’anima, un ibrido divenuto negli anni contenitore di sensibilità diverse e spesso in contrasto. E la domanda sorge spontanea: il Pd sarà nelle condizioni di presentare un'alternativa? E da dove partirebbe?

L'articolo completo nell'edizione odierna di Vibo della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook