Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'ULTIMATUM

Catanzaro, sanità: il sindaco Abramo “sfida” la Regione

di
aziende ospedaliere, sanità, sindaco abramo, ultimatum, Nicola Fiorita, Sergio Abramo, sergio costanzo, Catanzaro, Calabria, Politica
Sergio Abramo

Sergio Abramo pronto a “marciare” su Reggio Calabria. Il sindaco del capoluogo durante il consiglio comunale ha lanciato il suo ultimatum ai consiglieri regionali: «Si approvi subito la legge sull’integrazione delle aziende ospedaliere della città oppure occuperemo il consiglio regionale».

Il primo cittadino ha chiesto e ottenuto dai consiglieri comunali pieno appoggio in questa battaglia contro, ha detto, «una classe medica e politica che per anni ha bloccato il processo di integrazione solo per propri tornaconti, per mantenere potere e clientele attraverso i primariati». Le richieste dei consiglieri comunali d’opposizione Nicola Fiorita e Sergio Costanzo di fare i nomi non vengono però raccolte da Abramo. L’appuntamento per sapere il futuro della sanità catanzarese è rinviato alla prossima.

Ieri infatti la commissione Sanità del Consiglio regionale ha deciso di rinviare la trattazione del tema relativo alla fusione delle aziende ospedaliere “Pugliese-Ciaccio” e “Mater Domini” per consentire un confronto con il neocommissario per la sanità calabrese Saverio Cotticelli.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook