Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Carenza di ambulanze a Taverna, il sindaco protesta con l'Asp di Catanzaro

di

Rimostranze da parte del sindaco di Taverna indirizzate alla gestione commissariale dell’Asp Catanzaro. Il primo cittadino fa riferimento al servizio di primo intervento locale e rivolgendosi al commissario denuncia la propria preoccupazione per l’attuale situazione del 118 localizzato a Taverna.

«Da alcuni mesi – dichiara Tarantino – a causa di una progressiva carenza di personale medico nel servizio Pet di Tiriolo e Sersale i cui territori confinano con quello di Taverna in ambito di intervento, e con i quali si concorre alla copertura della fascia montana silana, le unità di Taverna sono costrette ad intervenire anche in quei comuni creando di fatto gravi problematiche».

Di fatto il 118 di Taverna, come riporta un articolo della Gazzetta del Sud in edicola, si ritrova speso a fornire personale medico atto a svolgere servizio di pronto intervento in altri ambiti, lasciando così l’area di Taverna scoperta.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook