Sabato, 17 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
COMUNE

Catanzaro, rottura nella maggioranza: prime manovre per il dopo Abramo

di
catanzaro, comune, crisi politica, Alessio Sculco, Andrea Amendola, Carlotta Celi, Giulia Procopi, Ivan Cardamone, Lea Concolino, Luigi Levato, Manuela Costanzo, Modestina Migliaccio, Roberta Gallo, Segio Abramo, Catanzaro, Calabria, Politica
Sergio Abramo

Ad appena due anni dall'insediamento dell'amministrazione comunale Forza Italia pensa già al dopo Abramo. Si incunea un vento di crisi tra i palazzi istituzionali di via Jannoni all'indomani delle prime schermaglie avviate dal gruppo consiliare azzurro e da Obiettivo comune sul cambio del senso di marcia su corso Mazzini, subito rintuzzato dalle compagini Catanzaro con Abramo, Catanzaro da Vivere e Officine del Sud.

Ieri in campo è scesa l'intera componente azzurra di Palazzo De Nobili, non solo dunque i consiglieri Luigi Levato, Andrea Amendola, Carlotta Celi, Manuela Costanzo, Roberta Gallo e Giulia Procopi ma anche gli assessori Ivan Cardamone, Lea Concolino, Modestina Migliaccio e Alessio Sculco.

Segno evidente che il braccio di ferro con le altre componenti della maggioranza, come scrive la Gazzetta del Sud in edicola, è ormai avviato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook