Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Elezioni comunali a Lamezia, il Pd guarda al proprio interno ma il tavolo potrebbe saltare

di
elezioni amministrative lamezia, pd, Antonio Sirianni, Fernando Miletta, Francesco Grandinetti, Gianluca Cuda, Gianni Speranza, Maria Antonietta De Fazio, Milena Liotta, Rosario Piccioni, Ruggero Pegna, Catanzaro, Calabria, Politica
Comune di Lamezia

Mancano 13 giorni alla presentazione delle liste. E ancora gli schieramenti di centrodestra e centrosinistra non hanno il candidato a sindaco. La coalizione composta da Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega, Udc e Dc sono in attesa della risposta di Ruggero Pegna, che ieri era a Matera a ritirare il premio letterario “Antonietta Rongone” per il suo romanzo sull'immigrazione “Il cacciatore di medise”. Il noto promoter, conosciuto in tutta Italia e all'estero, entro oggi dovrebbe sciogliere la riserva e comunicare se accetterà o meno la candidatura a sindaco. Una scelta «sofferta», che l'imprenditore dovrà fare con «oculatezza».

Nel frattempo il centrosinistra prosegue la sua partita a scacchi. Anche ieri il tavolo è saltato e la riunione per la scelta del candidato è stata rinviata a questa mattina. All'incontro, oltre al Partito democratico (rappresentato da Antonio Sirianni e Gianluca Cuda) c'erano Milena Liotta (Lamezia Viva), Francesco Grandinetti, Maria Antonietta De Fazio (Articolo 1) e Fernando Miletta (Lamezia bene comune).

L'unico passo avanti è stato il nome proposto dal Pd: siccome si vuole puntare su una figura “interna” del partito, il nome fatto è quello di Antonio Sirianni, neo segretario del circolo cittadino. Milena Liotta ha insistito sulla candidatura di Francesco Grandinetti (unica condizione che la porterebbe a fare un passo indietro rispetto alla sua candidatura a sindaco) e Fernando Miletta che ha invece perorato la candidatura di Rosario Piccioni, assessore e braccio destro dell'ex sindaco Gianni Speranza.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook