Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
ELEZIONI

Lamezia, Daniela Rambaldi si candida al Consiglio comunale: il padre vinse due Oscar con ET

comunali Lamezia, Consiglio Comunale Lamezia, elezioni, Carlo Rambaldi, Daniela Rambaldi, Paolo Mascaro, Catanzaro, Calabria, Politica
Daniela Rambaldi

Daniela Rambaldi, figlia di Carlo Rambaldi, il vincitore di due Oscar ai migliori effetti speciali per Alien ed ET oltre che l’Oscar special achievement Award per gli effetti visivi di King Kong, scende in politica candidandosi alle comunali a Lamezia Terme, dove il padre morì il 10 agosto 2012, e dove la donna vive da decenni perché ha sposato un lametino.

A renderlo noto, in queste ore di fibrillazione e con le candidature di centrodestra e centrosinistra ancora in alto mare tra annunci, ritiri e conferme e a metà, è la stessa Rambaldi dal suo profilo Facebook. La donna annuncia sul social network che si candida al rinnovo del Consiglio comunale in una delle liste che appoggiano la candidatura dell’ex sindaco Paolo Mascaro, ad ora unico candidato certo per le amministrative del prossimo 10 novembre.

«Ho deciso che l’amore per questa terra deve diventare concreto - scrive - e per questo ho deciso di scendere in campo accanto a Paolo Mascaro. Voglio che si sviluppino idee e progetti per trattenere sul territorio le nuove generazioni costrette ad emigrare o, nei peggiori casi, ad avvicinarsi al malaffare. Mi presento con una lista civica, senza alcun colore politico ma con persone che amano Lamezia tanto quanto me. Bisogna rivoluzionare il sistema che affossa il futuro dei nostri figli».

«Sono scesa in campo - scrive in un altro post - perché amo questa terra ma soprattutto per sviluppare progetti che potranno ancorare i nostri figli, farli restare nel proprio territorio e fare in modo che lo possano fare dignitosamente. Lamezia lo merita, le nuove generazioni lo meritano di più. Non voglio fare politica, voglio solo fare. Vogliamo dare a Lamezia un nuovo look che possa essere di appeal ai giovani del territorio ma anche ai giovani da ogni parte del mondo, così speriamo di incrementare anche il turismo internazionale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook