Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
VERSO IL VOTO

Regionali in Calabria, Oliverio riunisce i suoi: centrosinistra spaccato, Pd assente

regionali calabria 2019, Luigi Incarnato, Mario Oliverio, Catanzaro, Calabria, Politica
Mario Oliverio

In un noto hotel di Lamezia Terme, tavolo della coalizione del centrosinistra per fare il punto sulle prossime elezioni regionali in Calabria. Alla riunione hanno partecipato il presidente della Regione, Mario Oliverio, che ha già manifestato l’intenzione di ricandidarsi alla presidenza della Regione, e i rappresentanti di oltre dieci tra partiti e movimenti dello schieramento, tra cui Partito socialista, «Oliverio Presidente», «Calabria in Rete-DemoKratici», Idm, +Europa, La Sinistra. Invece non erano presenti rappresentanti del Pd e di Articolo 1, che hanno già dichiarato di voler lavorare a un’intesa con il Movimento 5 Stelle anche in Calabria e di non sostenere la ricandidatura di Oliverio.

Secondo il segretario del Psi, Luigi Incarnato, promotore di questo nuovo tavolo del centrosinistra, la riunione odierna è finalizzata a «dare il segnale che siamo presenti e che non ci fermiamo, anche perché stiamo ottenendo molte adesioni. Oggi, inoltre, incominciano a parlare anche di contenuti programmatici. Andiamo avanti anche perché abbiamo chiara la linea come centrosinistra. Come sempre abbiamo invitato anche questa volta il Pd, che non ci ha mai dato il piacere di sedersi con noi. E’ una scelta - ha sostenuto Incarnato parlando con i giornalisti - che il Pd sta portando avanti ma che non comprendiamo. Confidiamo che sia a Roma che in Calabria i sostenitori dell’accordo con il Movimento 5 Stelle possano rinsavire. In Calabria, ancor di più il patto con il Movimento 5 Stelle si presenta come un’alleanza innaturale. Aspettiamo che il Pd si decida, noi nel frattempo non ci fermiamo. Speriamo che il Pd si ravveda».

Incarnato ha quindi aggiunto: «In tempi non sospetti ho detto che avremmo potuto approfittare delle difficoltà del centrodestra e oggi queste difficoltà si confermano. Per noi potrebbe essere una grande occasione. E’ il Pd che - ha concluso il segretario regionale del Psi - deve decidere in Calabria, non noi».

«La coalizione del centrosinistra compie un ulteriore passo avanti verso le prossime elezioni regionali con la decisione di promuovere per il 26 ottobre prossimo un forum sui temi programmatici per il governo della Regione Calabria». E’ quanto si legge in una nota diffusa al termine dell'incontro

«Nel corso della riunione - si legge nella nota - è stato discusso lo schema di un progetto di programma, articolato in due parti: la prima relativa alla collocazione della Calabria in Italia e in Europa, alla luce delle esperienze svolte in questi anni, anche in rapporto alle politiche del governo nazionale; la seconda sui temi specifici relativi allo sviluppo della Calabria, articolati in sette aree tematiche. Nei prossimi giorni saranno insediati sette tavoli tematici aperti ai contribuiti delle Università, delle professioni, delle forze sociali, dei giovani e delle donne. L’iniziativa della coalizione del 26 ottobre - conclude la nota - è aperta a tutti, anche a coloro che non hanno ritenuto di partecipare nella prima fase della costruzione del progetto politico per un nuovo governo della Regione Calabria».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook