Lunedì, 28 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Consiglio regionale calabrese, Pitaro “divorzia” da Callipo e passa nel gruppo Misto
IL CASO

Consiglio regionale calabrese, Pitaro “divorzia” da Callipo e passa nel gruppo Misto

di
Catanzaro, Calabria, Politica
Francesco Pitaro

Sbatte la porta e se ne va Francesco Pitaro. Nemmeno il tempo di metabolizzare le conseguenze della prima seduta del Consiglio regionale di questa legislatura che l'esponente catanzarese lascia il gruppo di “Io resto in Calabria” nel quale era stato eletto lo scorso 26 gennaio. Alla base del divorzio - un record visti i tempi in cui è maturato - ci sarebbe la mancata designazione di Pitaro nell'Ufficio di presidenza di Palazzo Campanella.

L'avvocato, alla sua prima esperienza politica di livello, ambiva a ricoprire il ruolo di segretario-questore dell'Aula. Preso atto della scelta del movimento fondato e guidato da Pippo Callipo di puntare per quel ruolo sul cosentino Graziano Di Natale (il più votato di quella lista alle Regionali), Pitaro ha ritenuto conclusa la sua (breve) esperienza in “IriC”. Il consigliere ha già comunicato la sua adesione al gruppo Misto, «pur rimanendo collocato all'opposizione».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione della Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook