Venerdì, 04 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Tutte le incognite delle Regionali calabresi, a Crotone iniziano le "grandi manovre"
VERSO IL VOTO

Tutte le incognite delle Regionali calabresi, a Crotone iniziano le "grandi manovre"

di

L'emergenza sanitaria in corso non ferma il dibattito politico in vista delle prossime elezioni regionali. Nonostante non si abbia ancora una data ufficiale in cui i calabresi saranno chiamati alle urne per eleggere il nuovo governatore, nei partiti c'è fermento.

A Crotone “le grandi manovre” sono iniziate già da qualche giorno, subito dopo aver archiviato le elezioni amministrative che hanno bocciato i partiti tradizionali e hanno promosso a pieni voti il civismo. Al momento il fermento maggiore, si registra a via Firenze, sede dei DemoKRatici di Enzo Sculco, e sede della segreteria politica dell'unica consigliera regionale crotonese in carica Flora Sculco. Eletta nella coalizione di centrosinistra, nella lista dei Democratici e Progressisti, Flora Sculco oggi siede nei banchi dell'opposizione.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook