Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Sanità in Calabria, il rifiuto di Gaudio e le parole che indignano Catanzaro
IL CASO

Sanità in Calabria, il rifiuto di Gaudio e le parole che indignano Catanzaro

sanità, Eugenio Gaudio, Catanzaro, Calabria, Politica
Eugenio Gaudio

Offesi e indignati, l'infelice uscita dell'ex rettore della Sapienza di Roma e per meno di 24 ore commissario per la sanità in Calabria Eugenio Gaudio non è proprio piaciuta ai cittadini catanzaresi.

Gaudio per giustificare la sua scelta di non accettare l'incarico di commissario in Calabria aveva chiosato: «Mia moglie non vuole trasferirsi in Calabria». Una frase che ha scatenato la reazione di cittadini, associazioni ed esponenti delle istituzioni.

C'è chi propone di raccogliere firme per chiedere un risarcimento per danno all'immagine alla moglie di Gaudio. Non manca l'ironia, Jasmine Cristallo, leader delle Sardine, propone di conferire alla signora la cittadinanza onoraria mentre sulla pagina Wikipedia di Gaudio qualcuno ha aggiunto «sposato con una ultrà del Cosenza».

L'articolo completo nell'edizione odierna di Catanzaro della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook