Lunedì, 18 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Capistrano, il Consiglio approva il bilancio di previsione
L'ASSISE

Capistrano, il Consiglio approva il bilancio di previsione

di
Via libera pure al regolamento per lo svolgimento delle sedute degli organi collegiali e l’approvazione del documento unico di programmazione 2020-2022
approvato bilancio, capistrano, Marcello Roberto Caputo, Marco Martino, Catanzaro, Politica
Il municipio di Capistrano

Il bilancio di previsione 2020-2022 è stato approvato all'unanimità dei consiglieri comunali di maggioranza e di minoranza con l’accettazione in pieno, quindi, dell’operato dell’esecutivo che si è presentato in Consiglio con la conferma al minimo delle aliquote di tutte le tasse ed imposte comunali (Imu, Tari, Irpef, servizio idrico e Tosap, diritti di segreteria, concessioni cimiteriali, servizi a domanda individuale, tassa suolo e aree pubbliche ,etc.) e dell’azzeramento della Tasi. Non accadeva da molti anni che il bilancio di previsione del Comune venisse approvato all'unanimità tanto che il sindaco Marco Martino: “Ringrazio tutti, sono orgoglioso e felice– ha detto- perché l’amministrazione ha dimostrato di essere una famiglia all’unisono. Niente maggioranza ed opposizione. Uniti, uniti per i cittadini, uniti per l’interesse collettivo, così abbiamo approvato il nostro bilancio di previsione all’unanimità. Tassazione al minimo e tasi azzerata. Questo è ciò che abbiamo offerto ai cittadini. Un risparmio concreto per le loro tasche in questo grande momento di difficoltà”.

Gli altri punti

Anche all'unanimità sono stati approvati gli altri argomenti posti all'ordine del giorno, fra cui il regolamento per lo svolgimento delle sedute degli organi collegiali del comune di Capistrano in modalità telematica e l’approvazione del documento unico di programmazione 2020-2022. Per il capogruppo della minoranza Marcello Roberto Caputo: “Il voto unanime è una dimostrazione concreta di come il consiglio comunale e l’intera comunità capistranese, specie in tempi difficili come quelli odierni dovuti al covid, pur rimanendo nel proprio ruolo che gli elettori hanno affidato, affrontano decisioni comuni d’interesse collettivo”. Dello stesso avviso tutti i consiglierei e, in particolare il sindaco Martino che ha auspicato che questo clima distensivo e di dialogo, che già in altre occasioni si era verificato, rimanga sempre coeso per poter costruire, tutti insieme, un migliore avvenire ai cittadini ed un progresso e potenziamento al territorio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook