Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Indennità e rimborsi a “spese” del Comune di Vibo
LA DETERMINA

Indennità e rimborsi a “spese” del Comune di Vibo

di
Palazzo “Luigi Razza” naviga spedito verso il secondo dissesto ma la politica non sembra essere disposta a rinunciare ai suoi privilegi
consiglieri, consiglio comuinale, privilegi, vibo valentia, Catanzaro, Politica
Un momento del Consiglio comunale di Vibo

Il secondo dissesto è dietro l’angolo. Per evitarlo servirebbe un miracolo, una fiducia nelle previsioni fatte dall’Ente che difficilmente la Corte dei Conti accorderà all’amministrazione di palazzo “Luigi Razza”. La città dunque affonda. A poco è servito il leggero miglioramento nelle entrate registrato nella seconda parte del 2019. Ma la politica non rinuncia ai suoi privilegi. Una determina del 18 dicembre, per l’esattezza la n. 1494, stabilisce che venga rimborsata una cifra pari a trentamila euro ai datori di lavoro dei consiglieri comunali, per i permessi dei quali gli eletti hanno usufruito per partecipare alle sedute del Consiglio o delle commissioni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook