Lunedì, 25 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Elezioni alla Provincia di Catanzaro, Lamezia non avrà propri rappresentanti
IL RISCHIO

Elezioni alla Provincia di Catanzaro, Lamezia non avrà propri rappresentanti

di
Il Comune è commissariato per via della sentenza del Tar
elezioni, lamezia terme, provincia di catanzaro, rappresentanti, Catanzaro, Politica
La sede della Provincia di Catanzaro

Dal 2014, quando il candidato del centrosinistra Enzo Bruno divenne il successore di Wanda Ferro, sono le elezioni di secondo livello a decretare il presidente della Provincia (che resta in carica 4 anni) e i componenti del consiglio provinciale (il cui mandato dura invece 24 mesi). La guida dell’ente intermedio di Catanzaro è tornata al centrodestra nel 2018 con l’affermazione di Sergio Abramo ma, al contrario di quanto avvenuto in precedenza, da quel momento nessun lametino ha più fatto parte dell’assise provinciale, per la cui composizione dalla riforma Delrio in poi sono chiamati a votare sindaci e consiglieri comunali. Il rischio è che succeda di nuovo perché il commissariamento del Comune, oggi come due anni fa, di fatto priva la quarta città della Calabria della possibilità di avere i suoi rappresentanti provinciali.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook