Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Società “Porto di Tropea”, conti in rosso. L’indebitamento supera i 400mila euro
L'ALLARME

Società “Porto di Tropea”, conti in rosso. L’indebitamento supera i 400mila euro

di
Audizione questa mattina in Consiglio comunale del presidente della Spa Sandro D’Agostino
consiglio comunale, conti in rosso, porto di tropea, Sandro D’Agostino, Vincenzo Aristide Di Salvo, Catanzaro, Politica
Il porto di Tropea

Il porto rappresenta un volano di sviluppo per l’industria turistica tropeana. Dalla sua funzionalità dipende il destino di molte attività economiche cittadine. A gestire questa importantissima infrastruttura, di proprietà della Regione, la società “Porto di Tropea” Spa di cui fanno parte la “Sigep”, che detiene il pacchetto di maggioranza, il Comune e la “Mare Nostrum”. Amministratore delegato Vincenzo Aristide Di Salvo che si trova al timone della società dal 2018.
I “conti” in rosso, legati alla gestione dello scalo marittimo, questa mattina verranno illustrati in consiglio comunale. Molto attesa, infatti, la relazione del presidente del consiglio d’amministrazione, nonché delegato del Comune, Sandro D’Agostino, il quale dovrà spiegare alla “governance” comunale quale sarà il Piano industriale per liberare dalle “sabbie mobili” dell’indebitamento la società.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook