Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Centrodestra in crisi al Comune di Catanzaro, le opposizioni: città senza governo
PALAZZO DE NOBILI

Centrodestra in crisi al Comune di Catanzaro, le opposizioni: città senza governo

di
Fare per Catanzaro, Cambiavento, Socialisti e democratici chiedono di ridare la parola ai cittadini
comune catanzaro, Maurizio Mottola di Amato, Nunzio Belcaro, sergio costanzo, Catanzaro, Politica
Palazzo De Nobili, sede del Comune di Catanzaro

«Surreale» e «avvilente». Sono i termini più ricorrenti nel campo delle opposizioni di Palazzo De Nobili rispetto alla situazione politica determinata dalla crisi che affligge il centrodestra, tra rotture plateali in Consiglio, vertici rinviati e cambi tra i gruppi della coalizione che regge l’amministrazione Abramo. Sergio Costanzo (Fare per Catanzaro), Nunzio Belcaro (Cambiavento) e Maurizio Mottola di Amato (Socialisti e democratici) erano già intervenuti dopo il Consiglio saltato per mancanza del numero legale, chiedendo le dimissioni dell’amministrazione. A distanza di una settimana gli scenari non cambiano, anzi, forse si sono ulteriormente ingarbugliati visto il rinvio del vertice del centrodestra con i suoi maggiorenti ma anche del “surrogato” con i capigruppo: troppe lacerazioni per ritrovare un punto d’incontro. La soluzione? «Ridare la parola agli elettori».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook