Lunedì, 18 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Elezioni regionali, a Lamezia centrosinistra spaccato tra Irto e de Magistris
LE URNE

Elezioni regionali, a Lamezia centrosinistra spaccato tra Irto e de Magistris

di
Si prospetta di nuovo una spaccatura nel centrosinistra lametino

Tutti parlano di un imminente, ulteriore rinvio sia delle elezioni regionali sia delle comunali che, com’è noto, saranno scandite da un “mini” primo turno previsto per il 28 marzo e da un nuovo ballottaggio fissato proprio per l’11 aprile. In mancanza di certezze sul nuovo slittamento, però, nessuno vuole correre il rischio di farsi trovare impreparato e così un po’ tutte le forze politiche sono alle prese con strategie, aspirazioni e trattative in vista delle potenziali candidature. Posto che dalle “Comunali bis” difficilmente si avranno stravolgimenti rispetto all’assetto generale venuto fuori dalle urne nel novembre 2019, gran parte dell’attenzione è ora concentrata sui piazzamenti per la corsa alla Cittadella e all’astronave di Palazzo Campanella.

E mentre i partiti del centrodestra aspettano ancora segnali chiari sulla candidatura alla Presidenza, nel campo opposto sono già sostanzialmente in corsa sia il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, forte dell’alleanza con il movimento di Carlo Tansi e dell’appoggio della sinistra radicale, sia l’ex presidente del consiglio regionale Nicola Irto, indicato dal Pd come colui che dovrebbe tentare di ricomporre i cocci della coalizione dopo la sconfitta e le dimissioni di Pippo Callipo. Lo scenario regionale, a distanza di un anno dalla vittoria della compianta Jole Santelli, si presenta parecchio rimescolato ma, pur essendo cambiate molte cose, si prospetta di nuovo una spaccatura nel centrosinistra lametino.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook