Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Diritto al voto per i calabresi, il collettivo "Peppe Valarioti" ha incontrato il prefetto di Vibo
DIRITTO AL VOTO

Diritto al voto per i calabresi, il collettivo "Peppe Valarioti" ha incontrato il prefetto di Vibo

di
Il rappresentante del "think-thank", Daniele Armellino, ha incontrato il Prefetto Zito: "E' un diritto costitizuzionale di tutti"
collettivo valarioti, vuoti fuori sede, Daniele Armellino, Catanzaro, Politica
Il diritto al voto per i calabresi fuorisede continua ad essere al centro dell’iniziativa del collettivo “Peppe Valarioti”. Una battaglia di principio, la loro, che è arrivata direttamente al Prefetto di Vibo Valentia, Francesco Zito, con il quale il rappresentante del collettivo Daniele Armellino ha potuto incontrarsi, illustrando «i passi compiuti finora per far sì che la campagna si concretizzi in un atto legislativo».
Dalla petizione lanciata su Change.org - «strumento utile al coinvolgimento dal basso dei cittadini» - alla creazione delle due reti, regionale e nazionale, che vedono coinvolte associazioni, sindacati e gruppi politici, oltre che la diffusione e «conseguente approvazione sempre più capillari della delibera di sostegno alla causa da parte dei Comuni e Province calabresi», il think tank Collettivo “Peppe Valarioti”, punta, dunque, a «garantire attraverso misure appropriate il diritto di voto a chi vive fuori regione», ovvero il voto via posta per permettere ai cittadini l’esercizio della partecipazione del processo democratico.
«Col Prefetto – ha spiegato Daniele Armellino - è stato poi affrontato, inoltre, il tema della fattibilità da un punto di vista tecnico-giuridico delle varie soluzioni legislative che potrebbero consentire l’istituzione del voto a distanza per i fuorisede. In questo senso, è stata riscontrata da parte del prefetto Zito grande disponibilità all’ascolto e interesse alle prossime mosse che il Collettivo avrà intenzione di mettere in campo. Il rinvio delle elezioni calabresi, e il loro accorpamento con le amministrative, ci permette ancor di più di proiettare, non solo in linea teorica ma soprattutto praticamente, la nostra battaglia su un piano nazionale. Alla luce di ciò – ha concluso Armellino - sarà decisivo lavorare per fondere insieme le istanze degli elettori calabresi con quelle degli altri fuorisede, dando ancora più forza, credibilità e visibilità alla battaglia per ottenere quello che è un diritto costituzionale di tutti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook