Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Catanzaro, calma solo apparente nel centrodestra. Merante: Abramo e FI, che errori!

L’esponente Udc critico sull’incontro tra sindaco e rappresentanti azzurri

Giovanni Merante

La pax abramiana registrata negli ultimi giorni a Palazzo De Nobili nasce probabilmente con le fondamenta d’argilla. Il fatto che a sancirla sia stato un primo incontro con Forza Italia - poi sarebbe toccato alle altre forze - non lascia tutti soddisfatti. Anzi, c’è chi è di tutt’altro avviso, nonostante sia stato proprio il suo partito a sollecitare un ampio confronto della maggioranza con il sindaco per trovare un’unità di fine mandato. Come sempre Giovanni Merante, consigliere comunale e commissario provinciale dell’Udc, non le manda a dire. E chiarisce cosa pensa di questo incontro a tre fra Abramo, Domenico Tallini e Ivan Cardamone, rispettivamente coordinatore provinciale e cittadino di FI. «Abbiamo registrato due errori imperdonabili» afferma facendo riferimento al fatto che il sindaco non abbia convocato tutti i partiti e le liste della coalizione, «come noi avevamo chiesto», e di Forza Italia, «perché è venuta meno a un accordo politico-istituzionale tra gli unici due partiti nell’amministrazione».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

Digital Edition
Dalla Gazzetta del Sud in edicola

Scopri di più nell’edizione digitale

Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale.

Leggi l’edizione digitale
Edizione Digitale

Persone:

Caricamento commenti

Commenta la notizia