Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Vibo, Tucci (M5S): "12 mln di euro assegnati a Palazzo Razza grazie a un mio emendamento"
ENTI IN DIFFICOLTA'

Vibo, Tucci (M5S): "12 mln di euro assegnati a Palazzo Razza grazie a un mio emendamento"

Catanzaro, Politica
Il coordinatore del Movimento 5 Stelle per le Regionali Calabria, Riccardo Tucci.

«E’ con orgoglio e soddisfazione che annuncio che per i prossimi due anni il Comune di Vibo Valentia sarà destinatario di risorse statali per un ammontare di oltre 12 milioni di euro. Lo stanziamento è il frutto di un mio emendamento, presentato nel decreto Agosto e inserito successivamente nella legge di Bilancio, elaborato a quattro mani col Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle finanze Laura Castelli. Palazzo Luigi Razza beneficerà della ripartizione dei fondi destinati agli enti in difficoltà finanziarie, imputabili alle condizioni socio economiche del territorio. Per l’anno corrente il contributo assegnato sarà di 8 milioni di euro, mentre i rimanenti 4 milioni saranno stanziati nel 2022».

E’ quanto afferma, in una nota, il portavoce alla Camera dei Deputati per il Movimento 5 stelle Riccardo Tucci, che prosegue: «questi fondi rappresentano una boccata di ossigeno per le disastrate casse comunali, alimentano la speranza che, attraverso una oculata gestione delle finanze, la città possa nel medio termine uscire dalle sabbie mobili contabili che ne impediscono una normale gestione amministrativa e una seria programmazione futura. L’emendamento a favore del Comune di Vibo fa il paio con quello portato a termine per la Provincia di Vibo che ha permesso dopo sette anni agli amministratori di Palazzo Ex Enel di approvare il bilancio, restituendo loro la piena agibilità politica».

«A proposito del mio emendamento - continua la nota - ricordo che il primo comma dell'articolo 142 della legge, nel prevedere la costituzione di un fondo con una dotazione di 100 milioni di euro per l’anno 2021 e di 50 milioni di euro per l’anno 2022 rispondeva alla necessità di obbedire alle sollecitazioni pervenute dalla Corte costituzionale con la sentenza n. 115 del 2020 per assicurare il risanamento finanziario dei comuni in deficit strutturale (per situazioni di deficit oggettive, economiche e sociali), finalità queste considerate nell’articolo 53 del decreto-legge n. 104 del 2020».
«Tra i comuni calabresi beneficiari degli stessi fondi di Vibo, vi sono anche Bisignano (destinatario di 2,3 milioni di euro), Montalto Uffugo (2,3 milioni) e Rogliano (6oo mila euro)» conclude il deputato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook