Giovedì, 28 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Catanzaro, contratti di sviluppo fermi al palo
INVESTIMENTI

Catanzaro, contratti di sviluppo fermi al palo

di
La progettazione da mezzo miliardo varata a tempo di record nel 2019 langue a Roma
Catanzaro, Politica
Il cortile interno di Palazzo De Nobili sede del Comune di Catanzaro

Non se n’è certo persa traccia ma sicuramente occorre fare qualche sforzo di memoria per ricostruire l’iter dei Contratti istituzionali di sviluppo, quei Cis che potrebbero portare investimenti per centinaia di milioni di euro sul territorio dell’intera provincia ma che, invece, languono nelle pieghe di istruttorie mai concluse perché stoppate dalle varie emergenze, sanitaria e politica, dell’ultimo anno. Da tempo, in verità, e a più riprese, l’amministrazione di Palazzo De Nobili sta cercando di riprendere il filo di un discorso che era anche giunto a buon punto con il Cipe. Ma la crisi di governo scoppiata a inizio 2021 ne ha bloccato lo svolgimento e, al momento, l’aria che tira non è quella di una ripresa immediata. Dalle ricostruzioni emerge che parte dello stallo sarebbe legato all’assenza di una figura istituzionale (un sottosegretario) che abbia in carico la competenza dei Contratti di sviluppo. Ma neppure dalle parti di Invitalia le cose si starebbero muovendo su questo fronte.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook