Martedì, 26 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Revisori al Comune di Catanzaro, Amendola “sfida” il Tar e si rivolge al Consiglio di Stato
RICORSO

Revisori al Comune di Catanzaro, Amendola “sfida” il Tar e si rivolge al Consiglio di Stato

di
Il precedente ricorso del consigliere comunale era «inammissibile»
comune catanzaro, ricorso consiglio di stato, Andrea Amendola, Catanzaro, Politica
I banchi della maggioranza comunale di Catanzaro durante la seduta consiliare

Intende sfidare il giudizio di «inammissibilità» emesso dal Tar al precedente ricorso il consigliere comunale Andrea Amendola, capogruppo di Obiettivo Comune (satellite forzista in aula), che si è rivolto al Consiglio di Stato per avere ragione di quanto deciso dalla sua stessa maggioranza in merito alla nomina del collegio dei revisori. Il paradosso continua, verrebbe da dire. Ma evidentemente Amendola avrà fatto le sue valutazioni per decidere di “sfidare” la sentenza di primo grado del 19 aprile scorso. I giudici avevano dichiarato inammissibile il ricorso in quanto Amendola avrebbe lamentato un’illegittimità della delibera consiliare che «non attiene alla lesione del munus (l’ufficio, ndr) di consigliere comunale», di conseguenza l’esponente non sarebbe stato legittimato a proporre ricorso. Al centro era finita la delibera consiliare n° 5 dell’11 gennaio 2021, relativa alla procedura di nomina dell’organo di revisione economica finanziaria.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook