Domenica, 01 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Catanzaro, l'assessore Sculco si dimette: “Motivi professionali dietro al mio addio”
LA LETTERA

Catanzaro, l'assessore Sculco si dimette: “Motivi professionali dietro al mio addio”

L'addio alla compagine di Abramo: «Nonostante la concomitanza di tanti impegni, fino alla fine ho voluto concludere alcune attività che ho ritenuto essenziali, prima fra tutte la creazione e il completamento dei lavori dell’Hub vaccinale presente nell’Ente Fiera»

L'assessore Alessio Sculco getta la spugna e lo fa attraverso una nota diffusa dal Comune di Catanzaro. «Comunico che, in data odierna, ho provveduto a depositare le dimissioni da assessore dell’amministrazione comunale di Catanzaro, rimettendo al sindaco Sergio Abramo tutte le mie deleghe. Ho sempre sostenuto che, per svolgere il ruolo di amministratore, è necessaria una dedizione costante e totale per il bene della cosa pubblica. È questa la ragione per la quale, nel corso del mio mandato, per amore della mia città e per senso di responsabilità, ho dedicato ogni singola risorsa all’espletamento dei miei doveri. Purtroppo, impegni professionali non mi consentono di poter continuare il mio percorso di amministratore, nonché di proseguire nell’impegno politico, né alla data attuale né nel prossimo futuro. Nonostante la concomitanza di tanti impegni, fino alla fine ho voluto concludere alcune attività che ho ritenuto essenziali, prima fra tutte la creazione e il completamento dei lavori dell’Hub vaccinale presente nell’Ente Fiera. Un impegno che ha determinato un lavoro incessante e che, per me, ha avuto la priorità su tutto, per la tutela della nostra salute e per la ripresa sociale ed economica».

I ringraziamenti a Forza Italia

«Ringrazio il partito Forza Italia, il coordinatore provinciale Domenico Tallini e il coordinatore cittadino Ivan Cardamone, per la fiducia riposta nel mio operato, il sindaco Sergio Abramo e i miei colleghi di Giunta, per il difficile lavoro svolto in sinergia in tutti questi anni. Il Consiglio comunale, per aver sposato all’unanimità alcune proposte che ho ritenuto essenziali per la crescita del nostro territorio. Le associazioni di categoria, per aver sempre assunto nei miei confronti un atteggiamento di piena collaborazione, fornendo il proprio supporto essenziale nell’affrontare e risolvere le diverse problematiche oggetto di numerose concertazioni. Un ringraziamento particolare va al settore del Ced, con il quale abbiamo portato avanti tutti i processi di digitalizzazione dell’Ente, creando una piattaforma internet ricca di contenuti per la cittadinanza e arrivando alle fasi conclusive di diversi progetti tra i quali il Wifi4eu».

Il commento del presidente del Consiglio comunale Marco Polimeni e dell'assessore Alessandra Lobello

«Le dimissioni di Alessio Sculco dal suo incarico di assessore ci lasciano un profondo dispiacere». Lo hanno affermato il presidente del Consiglio comunale Marco Polimeni e l’assessore Alessandra Lobello. «Pur comprendendo le motivazioni professionali alla base della sua scelta, sulle quali certamente non possiamo dir nulla, ci sentiamo in dovere di sottolineare lo spessore dato da Alessio alla giunta. Lo diciamo perché una figura giovane come quella di Sculco ha portato idee, competenza, professionalità e anche un modo di fare sempre improntato alla lealtà e alla correttezza. Su uomini come lui abbiamo impostato, e avremmo voluto continuare a farlo, un discorso incentrato sullo sviluppo della classe dirigente del futuro e ci saremmo aspettati che anche i partiti condividessero questa nostra idea».
«Un comunicato stampa non è certo la sede – hanno aggiunto Polimeni e Lobello – per ricordare le tante e positive iniziative organizzate in sinergia con Sculco, che in questi ha magistralmente diretto i settori cui il sindaco Abramo lo aveva delegato. Però non possiamo non evidenziare come, in una fase nella quale la politica è sempre bistrattata, l’impegno e i meriti che Sculco ha ampiamente dimostrato abbiano permesso all’amministrazione comunale di raggiungere importanti risultati».

Il gruppo di Forza Italia

Il gruppo Forza Italia (in una nota a firma di Giulia Procopi - Capogruppo Forza Italia e Ivan Cardamone - Coordinatore cittadino Forza Italia) esprime il proprio ringraziamento all'assessore Alessio Sculco, che ha rassegnato le sue dimissioni per motivi personali, per l'importante contributo offerto, in quota a Forza Italia, all'interno della giunta Abramo alla guida della città. Sono stati anni ricchi di risultati e di attività che Sculco ha saputo conseguire nell'ambito di settori strategici dell'amministrazione comunale. Un percorso reso possibile grazie ad una precisa scelta di campo che Forza Italia ha compiuto fin dalla formazione delle liste, premiando le competenze e il merito. In tal senso, il partito nella città di Catanzaro si è distinto in modo positivo, aprendo la strada a diversi giovani amministratori e militanti politici e facendoli misurare sul campo, a dispetto dei limiti che invece si registrano in altri schieramenti, dalla maggioranza all'opposizione. Prendendo atto della sua scelta – hanno commentato il capogruppo di Forza Italia, Giulia Procopi, e il Coordinatore Provinciale, Domenico Tallini, il quale ha apprezzato il garbo e lo stile che ha avuto nel rimettere l’incarico nelle mani del partito – raccogliendo le istanze di tutto il gruppo consiliare e assessori, auguriamo a Sculco di poter continuare a spendersi, anche in altre sedi, per il bene della città sulla scorta dei tanti apprezzamenti riscossi nel suo ruolo istituzionale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook