Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Comune di Catanzaro, dal dopo Sculco al post-Abramo
CAMBIAMENTI

Comune di Catanzaro, dal dopo Sculco al post-Abramo

di
Partono grandi manovre dove in queste ore si sceglie il nuovo assessore alle Attività economiche
comune catanzaro, Alessio Sculco, Catanzaro, Politica
Palazzo De Nobili sede del Comune di Catanzaro

È sì la fase in cui si cerca il successore di Alessio Sculco all’assessorato alle Attività economiche ma anche nella quale si inizia a guardare al dopo-Abramo. Le dimissioni dell’assessore di FI depositate nella tarda mattinata di lunedì hanno impresso un’accelerazione importante alle dinamiche di un centrodestra finora impantanato nelle secche di una cronica polemica interna.

Il successore

Sul primo fronte, quello dell’integrazione della Giunta Abramo, si stanno susseguendo diversi confronti con il sindaco. Nessuno ha finora messo in discussione il principio in base al quale le deleghe rimesse da Sculco debbano andare nuovamente a Forza Italia, sulla base del quadro elettorale cristallizzato dal voto del 2017. Tra i possibili nomi è subito circolato quello del consigliere azzurro Rosario Lostumbo, eletto sì nel centrosinistra con Catanzaro in rete ma protagonista di un percorso che lo ha portato a entrare nella maggioranza, candidandosi tra l’altro alle scorse Regionali proprio con Forza Italia. Il pressing su di lui c’è stato ma sembrerebbe che l’intesa stenti a essere trovata. Nel caso accettasse, al suo posto entrerebbe Emanuele Ciciarello, ma lo scenario sembra al momento improbabile.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook