Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Catanzaro, quelle beghe politiche e le polemiche che hanno colpito l’appeal di Abramo
I NUMERI

Catanzaro, quelle beghe politiche e le polemiche che hanno colpito l’appeal di Abramo

di
I dati del Sole 24 Ore mostrano una popolarità in calo anche rispetto al 2020
catanzaro, classifica, gradimento, Sergio Abramo, Catanzaro, Politica
Sergio Abramo

La folla è volubile, si sa. E chissà se lo è anche quando presa a campione? Il dato rilevato dal sondaggio Governance Poll del Sole 24 Ore, anticipato ieri su queste colonne, ha mostrato il 70° posto ottenuto dal sindaco Sergio Abramo sui 105 primi cittadini dei capoluoghi italiani, ultimo dei colleghi calabresi tra i quali è spiccato soltanto il crotonese Vincenzo Voce, al 13° posto e con una minima perdita di gradimento rispetto al dato ottenuto alle elezioni dello scorso anno. Per Abramo chiaramente il calo è stato più abbondante, del 14,4% rispetto a quel 64,4% uscito dalle urne del 2017 ora cristallizzato a quel 50% registrato dalla Noto Sondaggi per il Sole. Probabilmente sarà stato anche l’effetto logoramento che caratterizza tutte le amministrazioni e persino i governi nazionali in tutto il mondo. Ma non va dimenticato che Abramo nei suoi quattro mandati è stato anche il sindaco dal più alto gradimento su scala nazionale. Dunque qualcosa deve essere andata “storta” in quest’ultimo mandato considerato che ancora l’anno scorso si era attestato al 51° posto, comunque con ancora il 53,5% di gradimento, e solidamente davanti ai sindaci di Cosenza, Vibo e Reggio.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook