Sabato, 04 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Il centrodestra di Catanzaro si riorganizza: FI “benedice” i passi dell’Udc
GLI ASSETTI

Il centrodestra di Catanzaro si riorganizza: FI “benedice” i passi dell’Udc

di
In ballo le deleghe da attribuire ai consiglieri dello Scudocrociato. L’azzurro Cardamone: «Giusto che il partito rivendichi un dialogo»

I giochi non sono ancora conclusi ma nella maggioranza di Palazzo De Nobili sembra calare la tensione che per mesi ne ha caratterizzato la quotidianità. Sarà l’effetto campagna elettorale per le Regionali, sarà l’estate o, forse, anche la prospettiva del voto amministrativo del prossimo anno, fatto sta che quell’aria di rottura che regnava in prossimità di ogni seduta consiliare sembra al momento essere venuta meno.

È comunque una fase di attesa per il centrodestra che potrebbe vedere alcuni cambiamenti, quantomeno di “atteggiamento”, se alcuni tasselli dovessero andare al loro posto. In particolare sono quelli chiesti dall’Udc che da mesi va chiedendo una diversa considerazione da parte del centrodestra, coalizione alla quale i centristi si sentono del tutto organici facendone parte a livello nazionale e anche regionale ma anche in quanto forza moderata.

Gli incontri tra il segretario provinciale Giovanni Merante e il sindaco Sergio Abramo sono stati volti a individuare la strada per “ufficializzare” questa intesa, se non altro per lavare ogni residuo di opposizione che l’Udc aveva essendosi presentato alle comunali del 2017 con il centrosinistra.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook